Motivo all’uncinetto al quadrato

Ritorno sul mio blog dopo alcune settimane di assenza proponendovi un nuovo motivo all’uncinetto a forma quadrata.

Ho lavorato questo motivo in diversi colori in vista di realizzare una maglia primaverile.

E come sempre lo schema del motivo lavorato con maglie bassissime, maglie basse, catenelle, maglie alte doppie e grappolo formato da 3 maglie alte doppie chiuse insieme.

Si inizia con 17 catenelle che vengono chiuse con una maglia bassissima, e nelle 17 catenelle si lavorano 36 maglie basse chiudendo il giro con 1 maglia bassissima nella maglia bassa d’inizio giro.  Oppure , lavorare 36 catenelle nella prima catenella come ho iniziato io.

2 GIRO : (4 catenelle e 2 maglie alte doppie lavorate nelle prossime 2 catenelle del giro precedente chiuse insieme seguite da 4 catenelle, nelle prossime 3 catenelle del giro precedente lavorare 3 maglie alte doppie chiuse insieme seguite da 7 catenelle ; nelle prossime 3 catenelle del giro precedente lavorare 3 maglie alte doppie e chiuderli insieme seguite da 4 catenelle )ripetere la parentesi fino a fine giro.

3 GIRO  :  3 catenelle e( nelle 7 catenelle del giro precedente lavorare 1 maglia alta doppia seguita da 2 catenelle per 10 volte chiudere con 1 maglia bassa nella maglia che chiude le 3 maglie alte lavorate nel giro precedente come nello schema, seguita da 2 catenelle ) ripetere la parentesi fino a fine giro .

4 GIRO  : 1 catenella chiusa con 1 maglia bassa nelle e catenelle del giro precedente, ( 5 catenelle chiuse nelle 2 catenelle lavorate nel giro precedente saltando  le prime due come nello schema, seguita da 5 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle 2 catenelle lavorate nel giro precedente, saltandone due, seguite da 5 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle 2 catenelle del giro precedente saltandone 2, seguono 5 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle 2 , 5 catenelle del giro precedente saltandone 2, 1 maglia bassanelle prossime 2 catenelle lavorate nel giro precedente ) ripetere la parentesi fino a fine giro.

5 GIRO  : in tutte le 5 catenelle lavorate nel giro precedente lavorare 3 maglie basse, 3 catenelle e 3 maglie basse.

Buon lavoro !

Punto ” cestini incastrati “

Ritorno dopo qualche settimana di assenza con un nuovo punto da realizzare , facile e divertente. Lo chiamato “cestini incastrati”.

Come nei precedenti articoli qui sotto troverete lo schema del punto

Si lavora su un multiplo di maglie 16+2

Dopo aver avviato la catenella d’inizio lavorare (3 catenelle e, nelle 5 catenelle del giro d’inizio lavorare 5 maglie alte in ciascuna catenella seguita da 3 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nella terza catenella del giro d’inizio; 3 catenelle chiuse con 1 maglia alta nella quarta catenella del giro d’inizio ,1 catenella e 1 maglia alta lavorata nella stessa catenella della precedente, 3 catenelle chiuse con 1 maglia bassissima nella quarta catenella del giro precedente ) ripetere la parentesi fino a fine giro.

2 GIRO : 5 catenelle  e nelle (5 maglie alte del giro precedente lavorare 5 maglie alte chiuse insieme formando una nocciolina, 2 catenelle e 1 maglia alta doppia chiusa nella maglia bassa del giro precedente, 2 catenelle e nella catenella che si trova tra le due maglie alte del giro precedente lavorare 1 maglia alta ,1 catenella e 1 maglia alta seguita da 2 catenelle e 1 maglia alta doppia chiusa nella maglia bassa del giro precedente ;2 catenelle ) ripetere la parentesi fino a fine giro.

3 GIRO  : 2 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle 2 catenelle del giro precedente seguita da (3 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle prossime 2 catenelle del giro precedente) ripetere la parentesi fino a fine giro.

4 GIRO  : 4 catenelle e ( nelle prime 3 catenelle del giro precedente lavorare 1 maglia alta, 1 catenella e 1 maglia alta , 3 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle prossime 3 catenelle del giro precedente  ; 3 catenelle e nelle prossime 3 catenelle del giro precedente lavorare 5 maglie alte seguite da 3 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle prossime 3 catenelle del giro precedente,  3 catenelle )ripetere la parentesi fino a fine giro.

Lo stesso motivo in due colori.

Buon lavoro !

Bellezze naturali e uncinetto

Un progetto un po diverso in qui ho provato a abbinare la bellezza della natura al arte del crochet e del cucito . Mi piace quest’ idea di abbinare l’arte alla natura ed ho realizzato diversi progetti mettendo insieme questi due elementi.

 

come visto nella foto il progetto è molto semplice . La prima cosa da fare è scegliere le foglie che desideriamo lavorarle all’uncinetto e cucire attorno con un filo molto sottile . Il passo successivo è lavorate intorno alla foglia con un uncinetto adatto al filo che abbiamo utilizzato per la cucitura ( generalmente nr.1 ) .

Si possono lavorare solo maglie basse o maglie basse abbinate a 3 catenelle chiuse insieme .

 

Leggi tutto “Bellezze naturali e uncinetto”

Ventagli incastrati nela rete

Il punto che propongo oggi e “ventagli incastrati nella rete” . 

Punto anche questo semplice da realizzare e divertente . Ecco lo schema del punto realizzato con catenelle, maglie alte e maglie basse.

Si lavora su un multiplo di 12 maglie.

Avviare il nr. di maglie multiplo di 12, e lavorare il primo giro a maglia bassa.

2 GIRO : 3 catenelle  e 1 maglia alta lavorata nella successiva maglia bassa del giro precedente, seguita da 2 catenelle e 1 maglia bassa lavorata nella seconda maglia bassa del giro precedente; (5 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nella quarta maglia bassa del giro precedente, 2 catenelle chiuse con 1 maglia alta nella quarta maglia bassa del giro precedente seguita da 1 maglia alta 1 catenella e 2 maglie alte chiuse nella stessa maglia bassa , 2 catenelle e chiuse con 1 maglia bassa nella quarta maglia bassa del giro precedente)ripetere la parentesi fino a fine giro.

3 GIRO : 3 catenelle e 1 maglia alta nella seguente maglia alta del giro precedente seguita da (5 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle 5 catenelle del giro precedente,  5 catenelle chiuse con 1 maglia alta nella catenella che si trova in mezzo al ventaglio, continuare a lavorare 1 maglia alta, 1 catenella e 2 maglie alte nella stessa catenella del giro precedente)ripetere la parentesi fino a fine giro.

Ripetere secondo e terzo giro fino a fine lavoro.

Buon lavoro !

Due piccoli motivi all’uncinetto

Due semplici motivi che possono essere utilizzati come decorazioni sia sui cucini , borse o dove e come desiderate.

Da ricordare  : in base al numero del cotone , uncinetto e la lavorazione che fate il lavoro cambia di misura.

Due semplici motivi all’uncinetto simili, al motivo piccolo abbiamo lavorato un altro giro ed abbiamo ottenuto il secondo motivo. Volendo si potrebbe continuare a lavorare altri giri ma dobbiamo adattare il lavoro a ciò che ci interessa.

Lo schema del primo motivo , il più piccolo tra i due

Iniziamo con 2 catenelle e 11 maglie basse lavorate nella prima catenella e chiuse con 1 maglia bassissima nella prima catenella del giro come indicato nello schema.

2 GIRO : 3 catenelle e ( 1 maglia alta lavorata nella seguente maglia bassa del giro precedente seguita da 1 catenella )ripetere la parentesi fino a fine giro e chiudere con 1 maglia bassissima lavorata nella seconda catenella del inizio giro come indicato nello schema.

3 GIRO : 4 catenelle e 1 maglia alta lavorate nella catenella del giro precedente seguita da ( 1 maglia alta , 2 catenelle e 1 maglia alta lavorate nella prossima catenella del giro precedente ) ripetere la parentesi fino a fine giro e chiudere il giro con 1 maglia bassissima lavorata nella seconda catenella del inizio giro.

Lo schema del secondo motivo

Si lavora allo stesso modo del primo motivo e si continua con un altro giro come indicato nello schema ( nelle due catenelle del giro precedente lavorare 2 maglie alte , 1 catenella e altre 2 maglie alte ) lavorare la parentesi fino a fine giro.

Buon lavoro !

 

Porta candele all’uncinetto

Oggi propongo due piccoli progetti all’uncinetto facili che io li ho utilizzati come porta candele ma i stessi progetti si possono benissimo adattare a qualsiasi altro oggetto simile ai bicchieri dei porta candele.

Per cominciare ecco lo schema del porta candela bianco

Come si vede nello schema ho iniziato lavorando 2 catenelle e 11 maglie alte nella catenella d’avvio ;

1 GIRO : 2 catenelle e nelle altre 11 maglie alte del giro precedente ho lavorato 2 maglie alte ciascuna come indicato nello schema.

Per i prossimi giri aumentate le maglie alte come indicato nello schema fino al raggiungimento della larghezza desiderata. Nel mio caso ho lavorato 4 giri di maglie alte.

Finita la base , ho scelto il motivo con qui proseguire tenendo conto delle maglie alte della base. Come indicato nello schema ho lavorato

1 GIRO ; ( 1 maglia alta, 2 catenelle e 1 maglia alta nella stessa maglia alta di prima) ; lavorare la parentesi ogni 4 maglie alte del giro precedente.

2 GIRO ;( nelle 2 catenelle del giro precedente lavorare 4 maglie alte); lavorare la parentesi fino a fine giro.

Ripetere primo e secondo giro fino ad arrivare all’altezza desiderata.

Per dare un tocco diverso nell’ultimo giro di questo lavoro ho lavorato 2 catenelle chiuse con una maglia bassissima tra le 4 maglie alte come indicato nello schema.

Lo schema del secondo lavoro

Per questo lavoro ho iniziato lavorando 6 maglie basse nella catenella d’avvio.

1 GIRO : lavorare 2 maglie basse in ogni maglia bassa del giro precedente

Proseguire il lavoro come indicate nello schema.

Arrivati all’altezza desiderata anche in questo caso ho scelto un punto che rientrasse come numero di maglie nel lavoro finito.

1 GIRO : 3 catenelle, (nella seconda maglia bassa del giro precedente lavorare 2 maglie alte , 1 catenella e 2 maglie alte seguite da 1 maglia alta lavorata nella seconda maglia alta del giro precedente ); ripetere la parentesi fino a fine giro.

2 GIRO : 3 catenelle , ( nella catenella del giro precedente lavorare 2 maglie alte , 1 catenella e 2 maglie alte seguite da 1 maglia alta lavorata nella singola maglia alta del giro precedente ) ripetere la parentesi fino a fine giro.

Ripetere il secondo giro fino all’altezza desiderata .

Nell’ultimo giro (nella catenella del giro precedente ho lavorato 6 maglie alte seguite da 1 maglia alta nella maglia alta singola del giro precedente) lavorare fino a fine giro.

Ecco i risultato

Ci stanno benne anche nel cesto insieme alle altre bellezze naturali.

Buon lavoro !

 

 

 

Punto seminato bicolore all’uncinetto

In questo nuovo articolo propongo un nuovo punto che lo chiamato “punto seminato bicolore” , anche questo è un punto molto semplice che si presta a tantissimi progetti di ogni genere. Si può lavorare anche con un solo colore ma l’effetto non sarà lo stesso.

Come sempre qui sotto espongo lo schema di questo punto :

Avviate quante catenelle desiderate

1 GIRO : 3 catenelle e 1 maglia alta lavorata nella quarta catenella del giro d’inizio e chiudetela insieme alle 3 catenelle; ( nella prossima catenella del giro d’inizio lavorare 2 maglie alte chiuse insieme ) ripetere la parentesi fino a fine giro.

2 GIRO : 3 catenelle e nella stessa maglia alta del giro precedente lavorare 1 maglia alta e chiuderla insieme alle 3 catenelle ; ( nella prossima maglia alta del giro precedente lavorare 2 maglie alte chiuse insieme ) lavorare la parentesi fino a fine giro.

Il lavoro prosegue ripetendo il secondo giro fino al raggiungimento del altezza desiderata.

Buon lavoro !

Piccoli lavori profumati all’uncinetto

Avevo già realizzato e spiegato questo progetto in un articolo precedente e quindi questo sarà un arricchimento e un altro metodo di realizzare lo stesso progetto.  Un piccolo lavoro all’uncinetto che si può facilmente profumare e usato poi per borse, armadi,macchina, scarpe o qualunque ambiente si voglia profumare.

Per realizzare questo progetto ho usato cotone nr. 8 ,  uncinetto nr 1.50 e qualche oggetto decorativo in acciaio trovato in qualche negozietto che vendono articoli di questo tipo.

Iniziamo con lo schema del fiore

Nella catenella d’inizio lavorare 6 maglie alte.

2 GIRO : lavorare 2 maglie basse in ogni maglia bassa del giro precedente.

3 GIRO : lavorare 4 catenelle e chiuderle con 1 maglia bassissima nella seconda maglia bassa del giro precedente;( 4 catenelle chiuse con 1 maglia bassissima nella seconda catenella del giro precedente ), lavorare la parentesi fino a fine giro.

4 GIRO 🙁 lavorare 6 maglie basse nelle 4 catenelle del giro precedente), lavorare la parentesi fino a fine giro.

Al centro del  fiore ho infilato un oggetto decorative e lo chiuso con l’uncinetto.

Il secondo lavoro a forma di noce

4 catenelle  nelle quali vengono lavorate 2 catenelle e 11 maglie alte

2 GIRO : in ogni maglia alta del giro precedente lavorare 2 maglie alte

3,4,5 GIRO : lavorare 1 maglia alta in ogni maglia alta del giro precedente

6 GIRO : 2 catenelle e 1 maglia alta nella seguente maglia alta del giro precedente, (  nella prossima maglia alta del giro precedente lavorare 1 maglia alta senza chiuderla seguita da una maglia alta nella prossima maglia alta del giro precedente e chiuderla insieme alla precedente ) ripetere la parentesi fino a fine giro.

7 GIRO : ripetere sesto giro e a fine giro chiudere tutte le maglie rimase in 1 maglia bassa.

Ultimamente sono allergica ai profumi non naturali perciò preferisco essiccare le piante con l’odore che preferisco e metterli dentro lavoretti all’uncinetto e lasciarli un pò da per tutto : borse, scarpe,macchina, armadi oppure sparpagliati per la casa.

In questo articolo lavorerò un progetto diverso dal precedente per permettere di poterlo utilizzare in ambienti differenti e anche per la chiusura dei fermagli o portachiavi.  Volendo , chi ha un profumo che li piace potrebbe  mettere qualche goccia sulla lana e infilarla nella nocciolina ( la lana trattiene il profumo più a lungo ). Se preferite le piante essiccate lavorate in cotone del colore del lavoro al uncinetto un sacchettino che entri nella nocciolina e mettete le piante già essiccate al sole e chiudete il sacchettino. Se preferite mettere il sacchettino, mettetelo dentro la noccioline prima di lavorare il sesto giro.

Finiti i due lavori dei lati li uniamo con 1 catenella dalla lunghezza che desiderate e io ho anche infilato qualche oggetto decorativo  e ho finito di unirli. Ecco il lavoro finito e se volete si può anche mettere il lavoro dentro la borsa trovandola sempre profumata.

Buon lavoro !

Punto mattonelle e occhielli all’uncinetto

Il punto di oggi è più difficile del punto precedente ma con un pò di pratica risulterà semplice  e molto bello

A prima vista sembra più impegnativo di quanto in realtà lo sia.

Ecco lo schema del “punto mattonelle e occhielli all’uncinetto”

Questo punto viene lavorato su un multiplo di 9 maglie

1 GIRO : 3 catenelle e 1 maglia alta lavorata nella 4 catenella del giro d’inizio seguita da 2 maglie alte chiuse nelle prossime 2 catenelle del giro d’inizio, 8 catenelle chiuse con 1 maglia alta nell’ultima maglia alta lavorata nello stesso giro, (1 maglia alta lavorata nella terza catenella del giro d’inizio seguita da altre 6 maglie alte nelle prossime 6 catenelle del giro precedente seguite da 8 catenelle chiuse con una maglia alta nell’ultima maglia alta di questo stesso giro ) continuare a lavorare la parentesi fino a fine giro.

2 GIRO : 4 catenelle e 1 maglia alta seguita da 2 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle 8 catenelle del giro prima, 3 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle stesse 8 catenelle del giro precedente; ( 2 catenelle chiuse con 1 maglia alta doppia nella terza maglia alta del giro precedente seguita da altre 2 maglie alte doppie chiuse nelle prossime 2 maglie alte del giro precedente seguite da 2 catenelle chiuse con 1 maglia bassa nelle 8 catenelle del giro precedente, 3 catenelle chiuse anche esse con 1 maglia bassa nelle stesse 8 catenelle del giro precedente), lavorare la parentesi fino a fine giro.

3 GIRO : 3 catenelle e 1 maglia alta chiusa nella seconda maglia alta doppia del giro precedente seguita da 2 maglie alte lavorate nelle 2 catenelle del giro precedente ,( 8 catenelle chiuse con 1 maglia alta nella maglia alta da qui abbiamo iniziato le catenelle, 2 maglie alte lavorate nelle prossime 2 catenelle del giro precedente, 3 maglie alte lavorate nelle 3 maglie alte doppie del giro precedente, 2 maglie alte lavorate nelle 2 catenelle del giro precedente ) lavorare la parentesi fino a fine giro.

Buon lavoro !

Acchiappasogni all’uncinetto

Un semplice acchiappasogni realizzato solo con maglie basse lavorate intorno a piccoli cerchi e altri piccoli oggetti in rame o qualsiasi altro materiale.

Per iniziare ho preso un cerchietto di un braccialetto di qualche anno fa e ho lavorato delle maglie basse intorno a lui come nella foto

in seguito ho preso altri piccoli oggetti trovati in un negozio e ho lavorato delle maglie basse come fatto con il cerchietto

un quadrato e una farfalla

La farfalla l’ho legata nel cerchio lasciandola libera di muoversi e il quadrato l’ho legato da lato opposto del cerchio anche lui libero di muoversi.

Dai 3 lati rimasti liberi ho lavorato catenelle e dei piccoli sognali per poteri far sentire il canto del vento.

Si possono fare tantissimi progetti con questo metodo cambiando la grandezza del cerchio oppure gli oggetti da sistemare nel progetto. E un progetto facile da realizzare e divertente.

Messo in un posto dove circola più aria e vento sentirete il “canto del vento”.

Buon lavoro !